Energia in Movimento
Sviluppo e approfondimento di studi naturistici ed esoterici

Il programma del Corso

settembre19

Seminario di pranoterapia – 1° livello di apprendimento

– Nozioni fondamentali –

Durante il corso l’allievo apprende :

  • Cosa intendiamo per energia;
  • Cos’è la pranoterapia;
  • Cos’è il prana;
  • Chi è il pranoterapeuta;
  • Nozioni basilari relative a chakra e aura;
  • Cosa significa squilibrio energetico;
  • Perché ci si ammala;
  • Come impostare il rapporto terapeuta-paziente.

 

ed impara a:

  • Assumere prana;
  • Sentire il prana tra le mani;
  • Aprire i canali energetici;
  • Individuare gli squilibri energetici;
  • Pulire il corpo eterico;
  • Porsi nelle migliori condizioni per operare;
  • Proteggersi e scaricarsi onde non assumere il male del paziente;
  • Energizzare;
  • Riequilibrare i campi energetici;
  • Stabilizzare l’energia;
  • Chiudere il contatto energetico con il paziente.

L’allievo sarà quindi in grado di eseguire un trattamento completo e di trattare alcune tra le patologie più comuni come sciatalgie, lombalgie, distorsioni, edemi, cefalee, dolori addominali.


Seminario di pranoterapia – 2° livello di apprendimento

– Il pensiero terapeutico –

Durante il corso l’allievo apprende :

  • Cosa significa concentrazione, visualizzazione e suggestione;
  • Nozioni sulla funzione psicologica dei chakra;
  • Nozioni sulla relazione tra chakra ed organi.

ed impara a:

  • Visualizzare;
  • Utilizzare la radioestesia a scopo diagnostico;
  • Verificare la dimensione e la centratura dei chakra;
  • Portare il proprio livello delle onde celebrali fino allo stato alfa;
  • Guarire se stesso usando l’autosuggestione.

L’allievo sarà quindi in grado di migliorare la qualità delle terapie e di iniziare a trattare patologie più complesse come asma, bronchiti, diabete, disturbi cardiocircolatori, psoriasi ed altre di natura più palesemente psicosomatica.


Seminario di pranoterapia – 3° livello di apprendimento

– Un cammino verso la luce –

Durante il corso l’allievo apprende nozioni su :

    • Anatomia, fisiologia e patologia dei chakra;
    • Rapporto tra chakra e primi tre corpi sottili;
    • Elementali e forme pensiero;
    • Elementi di radionica.

ed impara a:

  • Sentire la forma dei chakra;
  • Individuare le lesioni della membrana protettiva dei chakra;
  • Individuare le forme pensiero nocive;
  • Individuare i “buchi eterici” e le frastagliature nei primi tre corpi sottili;
  • Pulire i primi tre corpi sottili;
  • Eliminare le forme pensiero nocive;
  • Creare elementali positivi;
  • Chiudere i cosiddetti “buchi eterici”;
  • “Pettinare” l’aura per eliminare le frastagliature dei corpi sottili;
  • Curare a distanza.

L’allievo sarà quindi messo nella condizione di poter trattare patologie psichiche anche molto complesse, malattie ritenute talvolta incurabili e comunque risolvere patologie più comuni con risultati più duraturi.

 

scritto da: Carlo Renzi

Email will not be published

Website example

Your Comment: